Spesa per smartphone, in Italia la crescita è da record: +192%!

In Italia cresce la spesa per smartphone e per SIM abilitate alla navigazione Internet. A rivelarlo è l’ultimo rapporto Censis.

L’Italia è sempre più digitale. Negli ultimi anni si è verificata infatti una crescita esponenziale degli utenti che fanno uso del web, specie fra i più giovani, e un incremento del traffico dati che è aumentato come di conseguenza. E per quanto attiene gli smartphone, il dato non potrebbe che essere simile: in Italia di telefonini di nuova generazione ne circolano sempre di più. Il rapporto 2016 sulla Situazione Sociale del Paese diffuso dal Censis, tira le somme in merito alla diffusione delle nuove tecnologie.

Tra il 2007 e il 2015, rileva la ricerca, i consumi complessivi delle famiglie sono diminuiti del 5.7% in termini reali, ma nello stesso periodo di tempo si è registrata una vera e propria impennata della spesa per l’acquisto di computer (+41.4%) e smartphone (+191.6%).  Nel 2016 l’utenza di Internet in Italia è arrivata a toccar quota 73.7% (anche se gli under 30 fanno ormai uso di Internet nel 95.9% dei casi).

Lo smartphone invece è diffuso in più di 2/3 della popolazione (64.8% nel complesso, 89.4% tra i più giovani), e viene abitualmente utilizzato per utilizzare WhatsApp, per dare uno sguardo a Facebook e per guardare video su YouTube; il 24% dei possessori di uno smartphone utilizza abitualmente la piattaforma Amazon, mentre “solo” l’11.2% ha un account Twitter.

Nel 2015, il numero di SIM abilitate alla navigazione online ha superato il numero di SIM utilizzate esclusivamente per fare uso dei servizi voce: il divario delle prime sulle seconde è di 8 milioni di unità circa. Per di più le SIM abilitate alla navigazione web aumentano ancora, mentre le seconde continuano a diminuire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code