Wind Tre è realtà: nasce il più grande operatore telefonico d’Italia

Wind e 3 Italia ufficializzano l’unione: la joint venture è cosa fatta. Si inizia a lavorare su un piano di investimenti da 7 miliardi di euro.

Alla fine il matrimonio è stato celebrato: Wind e 3 Italia sono diventate un’unica società. Il 31 dicembre scorso è arrivata l’ufficialità, per cui a partire da questi primi giorni del 2017 si può cominciare a guardare a questi due operatori come ad un’unica grande società: come “alla più grande realtà di telefonia mobile d’Italia con oltre 31 milioni di clienti e 2.7 milioni di utenti nel fisso”, spiega il CEO Maximo Ibarra.

“La nuova azienda – spiegano dalla società – nasce dalla fusione di H3G Spa e Wind Telecomunicazioni Spa a seguito della joint venture paritetica guidata da Maximo Ibarra”.

Nel comunicato che ufficializza il completamento dell’operazione di mercato, la nuova Wind Tre annuncia anche di essere pronta a varare un maxi piano di investimenti pari a 7 miliardi di euro. Soldi che verranno impiegati in infrastrutture digitali “per fornire servizi innovativi, per garantire un’alta qualità e per assicurare una maggiore velocità di rete in linea con la crescente domanda di connettività e con le aspettative di consumo avanzate da famiglie e imprese”.

Comincia così una sfida epocale, una fase nella quale Wind Tre si consoliderà in Italia con tutto il suo enorme potenziale e che, proprio dall’alto di questo principio, mira a diventare “leader nella relazione con i clienti grazie alla qualità delle proprie infrastrutture, alla trasparenza delle sue offerte e alla passione delle sue persone”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code