Industria: produzione a gennaio giù del 2.3% su mese, -0.5% su anno

A gennaio la produzione industriale scende del 2.3% su base mensile e dello 0.5% su base annua.

Nel mese di gennaio 2017, la produzione industriale ha subito un calo del 2.3% rispetto al mese di dicembre e dello 0.5% rispetto a gennaio 2016. Si tratta del primo calo tendenziale registrato dopo cinque aumenti consecutivi, nonché di un calo che avviene subito dopo l’aumento del 6.8% rilevato nel mese di dicembre.

A comunicare i dati sulla produzione industriale è l’Istat, che spiega come su questo dato abbia inciso anche la forte differenza nei giorni lavorativi (due in più rispetto all’anno precedente): i dati grezzi, infatti, mostrano un aumento del 5.7% su base annua. Tutti i comparti presentano invece variazioni al ribasso, tranne che per l’energia.

Il calo del 2.3% di gennaio è il più ampio da cinque anni a questa parte. Per trovare un dato più grande bisogna tornare indietro nel tempo fino al 2012, quando la diminuzione della produzione industriale fu del 2.8%.

A portare giù questo dato c’è stato un crollo della produzione alimentare, che ha fatto segnare una diminuzione del 3.7%. E’ anche l’effetto del maltempo ad aver provocato danni al settore, visto e considerato che proprio il maltempo nel mese di gennaio ha decimato i raccolti agricoli con danni stimati in più di 400 milioni di euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code