Apple investe in Cina: entro l’anno 4 nuovi centri di ricerca e sviluppo

Apple porta a quattro i centri di ricerca e sviluppo che apriranno in Cina entro la fine dell’anno.

Apple continua ad investire a più non posso sulla sua espansione commerciale e logistica. Il colosso di Cupertino, reduce da un accordo con il governo indiano che gli permetterà di aprire 100 nuovi negozi in tutta l’India, ha appena ufficializzato un altro ambizioso progetto. Quale? La realizzazione in Cina di altri due centri di ricerca e sviluppo.

Apple inaugurerà in Cina due nuovi centri di ricerca, di cui uno a Shanghai e l’altro a Suzhou, dopo i due già programmati a Pechino e Shenzen: in totale, quindi, la Cina avrà quattro centri di ricerca dedicati ad Apple, che si stima saranno operativi entro la fine dell’anno.

“I talenti sono i più grandi tesori della Cina. I lavoratori nel settore produttivo, gli sviluppatori di applicazioni e i designer possono aiutare molto la crescita di Apple in Cina”, ha dichiarato Tim Cook durante la sua partecipazione al 18esimo China Develop Forum a Pechino.

Apple infatti ha dimostrato di volersi impegnare parecchio in questo segmento di mercato, investendo 3.5 miliardi di Yuan (500 milioni di dollari circa) in questi centri di ricerca e sviluppo. E proprio questi centri, tra le altre cose, serviranno anche per reperire laureati provenienti dalle Università più importanti della Cina, tra cui Jiao Tong University, Peking University e Tsinghua University, dando ulteriore impulso al mercato del lavoro interno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code