Sondaggi elettorali, Movimento 5 Stelle da record. Giù il Pd

Gli ultimi sondaggi elettorali di Ipsos rilevano una crescita del Movimento 5 Stelle: +5 punti dal Pd.

Secondo l’ultimo sondaggio realizzato da Ipsos per il Corriere della Sera, se oggi si andasse a votare per le elezioni politiche, ad avere la meglio sarebbe il Movimento 5 Stelle, scelto dal 32.6% degli italiani. Si allarga quindi la forbice tra i pentastellati, ormai consolidati come primo partito in Italia, e il Partito Democratico, reduce da lotte interne e primarie più calde che mai.

Il Pd, ad oggi, otterrebbe infatti soltanto il 26.8% dei voti, quindi 5.5 punti percentuali in meno rispetto al M5S. Ipsos fa notare che questo risultato è dovuto fondamentalmente alla nascita e al consolidamento di un gruppo di ex piddini. I Democratici e progressisti di Speranza e Bersani non a caso, se si andasse alle urne in questi giorni, guadagnerebbero il 3.3% dei consensi, cioè quanto ha perso il Pd nell’ultimo mese.

Per quanto riguarda la situazione a destra, la Lega Nord è stabile al 12.8%, poco più su quindi rispetto a Forza Italia, ferma al 12.7%. Piccolo salto in avanti per Fratelli d’Italia, che va dal 4.3% di febbraio al 4.6% attuale, mentre è in calo il consenso che si respira attorno ad Angelino Alfano, la cui Alternativa Popolare otterrebbe il 2.8% contro il 3.3% di febbraio.

In definitiva, se tutti i partiti si alleassero in coalizioni, ci sarebbe una situazione di sostanziale parità: Movimento 5 Stelle al 32.3%, centrosinistra unito al 34% e centrodestra unito al 33%. E il rischio di ingovernabilità torna a preoccupare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code