Brexit: Ue negozierà accordo di libero scambio. No a intese tra Londra e Stati Ue

L’Ue negozierà l’accordo di libero scambio con Londra e chiarisce: non ci saranno intese tra Gran Bretagna e singoli Stati membri.

L’Unione europea è pronta a discutere con la Gran Bretagna di un possibile accordo di libero scambio. E’ quanto si legge nelle linee guida che l’Europa ha presentato quest’oggi a Bruxelles in vista dei negoziati sulla Brexit. “La Gran Bretagna – scrive l’Ue – non può scegliere solo le parti migliori per le relazioni future. Tuttavia nei prossimi due anni sarà discussa l’intesa per i rapporti futuri”.

A ribadire questo approccio è stato anche il presidente del Consiglio europeo Donald Tusk: “Il nostro dovere – ha spiegato – è minimizzare l’incertezza e gli sconvolgimenti causati dalla Brexit. Dobbiamo impedire il vuoto legale per le nostre compagnie. Dobbiamo far sì che la Gran Bretagna onori gli impegni presi in qualità di Stato membro. Da parte sua, l’Ue onorerà tutti i suoi impegni”.

Inoltre viene stabilito che non ci sarà spazio per dei negoziati separati tra Stati membri e Gran Bretagna, quindi la discussione dei prossimi due anni vedrà due protagonisti soltanto: l’Unione europea da una parte e Londra dall’altra.

Nonostante tra le parti ci sia l’accordo in merito a come si dovrà procedere, le discussioni sulla Brexit saranno comunque “difficili, complesse e talvolta anche conflittuali”. In fondo, come ha ammesso lo stesso Tusk, “non c’è alcun modo per evitare questo tipo di scenari”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code