Pd, i circoli eleggono Renzi con oltre il 68% delle preferenze

Renzi segretario conquista i circoli Pd: per lui oltre il 68% delle preferenze.

Ieri sera, quando mancavano pochi minuti al termine dei congressi di circolo del Partito Democratico, l’organizzazione del partito stimava un’affluenza al voto del 58.1%, con una proiezione finale di votanti compresa tra le 235mila e le 255mila unità. Secondo i dati raccolti dal comitato per Matteo Renzi segretario, relativi a 4mila circoli, la mozione dell’ex premier ha ottenuto il 68.22% dei voti, quella di Andrea Orlando il 25.42%, mentre Michele Emiliano avrebbe raccolto soltanto il 6.36% dei voti.

Subito è seguito il commento di Renzi, che su Instagram ha scritto: “68 per cento, numeri impressionanti, viva la democrazia e grazie a tutti. Adesso al lavoro, tutti insieme!”. A fargli eco uno dei suoi uomini di fiducia, Luca Lotti, che su Twitter ha commentato: “Bene il congresso, meglio ancora i dati Istat sulla disoccupazione: il Jobs Act funziona, le polemiche no”.

Tuttavia è già polemica sulle cifre. Il comitato di Emiliano ha stimato infatti un dato oltre l’8% per l’attuale governatore della regione Puglia, mentre il ministro della Giustizia ha parlato di una “partita ancora aperta”.

Per quanto riguarda il voto nei territori, Renzi ha stravinto in termini di preferenze nella città di Palermo, in cui ha ottenuto l’82.1% dei voti; ottima anche la performance a Roma, dove l’ex premier ha ottenuto il 62.33% dei voti, mentre a Bologna lo scarto è stato decisamente minore, con un Renzi al 49.88% e Orlando al 47.54%.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code