Facebook contro le fake news: eliminati 30mila account

Facebook ha sospeso 30mila account falsi in Francia, nell’ambito di un giro di vite contro la disinformazione, le fake news e lo spam. Questo il risultato ottenuto a seguito di un importante lavoro di pulizia condotto nelle ultime settimane, e richiesto a gran voce soprattutto da chi risulta maggiormente penalizzato dai contenuti falsi (che possono essere normali cittadini, come anche politici e, più in generale, persone su cui pende una certa visibilità).

La notizia, che giunge a pochi giorni dalle elezioni presidenziali francesi, è stata resa nota da Facebook all’interno di un post in cui si spiega l’operazione di ricerca degli account non autentici.

“Questi cambiamenti – ha spiegato l’azienda – ci auguriamo possano ridurre la diffusione di spam e disinformazione, nonché di altri contenuti ingannevoli, che spesso e volentieri sono condivisi da account falsi. In Francia, ad esempio, questi miglioramenti ci hanno consentito di prendere provvedimenti contro più di 30mila account falsi”.

Per quanto non sia certo fattibile rimuovere ogni account non autentico sui social, Facebook punta comunque a rafforzare la propria qualità e la propria trasparenza mediante “la rimozione di account con l’impronta più grande, un’elevata attività e un’ampia portata”. “Questo sforzo – conclude il social – è complementare a tutta un’altra serie di iniziative annunciate precedentemente, e che sono sempre volte a ridurre la diffusione della disinformazione”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code