Il Papa incontra Mattarella: le “sfide di oggi” al centro del colloquio

Papa Francesco ha incontrato al Quirinale Sergio Mattarella: gli argomenti oggetto del colloquio.

“L’Italia insieme all’Europa sono chiamate a confrontarsi sul terrorismo, sull’immigrazione e sulla difficoltà delle giovani generazioni di accedere a un lavoro stabile e dignitoso”. Questo uno stralcio del discorso fatto da Papa Francesco durante la sua visita al Quirinale, dove ha incontrato il presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

Il pontefice ha auspicato il rafforzamento del legame tra cittadini e istituzioni, perché solo un legame di questo tipo saprà affrontare tutte le questioni in agenda e “lavorare per il  bene comune”. La politica, quindi, a detta di Francesco, deve impegnarsi molto per fornire risposte laddove non ve ne sono. E su questo si è detto concorde Sergio Mattarella, che ha sottolineato come “questa stagione sta mettendo a rischio il buon futuro della società”, in quanto mancano equità, stabilità sociale e concordia.

Sul rapporto tra Stato e Chiesa, invece, Mattarella ha detto che la Costituzione italiana “promuove una peculiare forma di laicità, cioè una laicità non ostile e né conflittuale, ma amichevole e collaborativa, pur nella distinzione delle competenze tra istituzioni politiche e religiose”.

I rapporti tra Stato italiano e Chiesa proprio per questo sono “eccellenti”, a tutto vantaggio “dei singoli e dell’intera comunità nazionale”. “Sappiamo di poter trovare nella Chiesa un sostegno valido e utile”, ha concluso il capo dello Stato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code