Torre Annunziata, otto le vittime del crollo della palazzina

Nel crollo della palazzina di Torre Annunziata sono morte 8 persone: il bilancio è definitivo.

Dopo ore e ore di ricerche, il bilancio è definitivo: nel crollo della palazzina di Torre Annunziata sono morte otto persone. A confermarlo è il sindaco Vincenzo Ascione, presente sul posto sin dalle prime ore dell’alba: “Da pochi istanti è stato estratto il corpo senza vita del piccolo Salvatore. Poco prima era stata recuperata sua sorella Francesca, anche lei deceduta”.

Le ultime due vittime quindi sono venute a galla e ora la città non fa che piangere quegli otto innocenti a cui è toccata una morte orribile e beffarda.

Le salme sono state trasferite nell’obitorio di Castellamare di Stabia, mentre la zona del crollo è stata messa sotto sequestro su ordine della Procura di Torre Annunziata. La Procura ha infatti aperto un fascicolo per disastro colposo e omicidio plurimo, anche se ancora non c’è alcun iscritto nel registro degli indagati. “Non escludiamo alcuna pista”, ha fatto sapere Andreana Ambrosino, pm della Procura.

Il sindaco intanto sta organizzando i funerali e valutando la possibilità di proclamare il lutto cittadino. “Adesso però è presto per dire queste cose – ha aggiunto – perché bisogna attendere gli esiti delle autopsie e delle indagini”. “Per la città – ha poi detto il primo cittadino – è una tragedia immane. Non facciamo polemiche inutili e aspettiamo pazientemente i risvolti di ordine giudiziario”.

Immagine: Quotidiano.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code