Macron, popolarità a picco: 10 punti in meno in un mese

La popolarità di Emmanuel Macron, neopresidente francese, crolla di 10 punti in un mese.

Eletto in pompa magna con una maggioranza tanto schiacciante quanto inattesa, ora il presidente Emmanuel Macron si ritrova a dover fare i conti con l’altra faccia della medaglia. Secondo un sondaggio Ifop commissionato dal Journal du Dimanche, Macron avrebbe infatti perso 10 punti percentuali in appena un mese di tempo: dal 64% la sua popolarità è crollata al 54%. Solo Jacques Chirac era riuscito a far peggio di lui.

Fatta eccezione di Chirac, infatti, i precedenti non sono mai stati così catastrofici: Nicolas Sarkozy, eletto nel maggio 2007 con una popolarità pari al 65%, era riuscito a tenere alto il suo indice di apprezzamento per un intero anno. Anzi, poco tempo dopo risultava aver guadagnato 2 punti percentuali in più rispetto agli inizi. Il predecessore di Macron, François Hollande, aveva esordito con il 61% per poi calare al 59% nel mese successivo e al 56% nel mese dopo ancora.

Insomma, tutto ci si poteva aspettare, tranne che Macron potesse conoscere un tale declino in termini di popolarità. Ma non è detto che questo dato finirà col pregiudicare il suo futuro. Chirac, del resto, insegna: l’ex presidente francese, pur avendo perso 20 punti in tre mesi dalla sua elezione (passando dal 59 al 39%), fu poi rieletto nel 2002 con una popolarità pari al 51%, che crescette al 53% appena due mesi più in là.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code