Catturato Johnny Lo Zingaro: era evaso da un mese

Johnny Lo Zingaro è stato catturato: era evaso dal carcere di Fossano il 30 giugno scorso.

La Polizia è riuscita ad arrestare Giuseppe Mastini noto ai più come Johnny Lo Zingaro. Mastini era evaso il 30 giugno scorso dal carcere di Fossano, in provincia di Cuneo, e per tre settimane abbondanti ha destato non poca preoccupazione tra la popolazione locale e gli inquirenti.

Ma ora è tutto tornato alla normalità: con un tweet pubblicato poco dopo le 20:00, la Polizia di Stato ha fatto sapere: “E’ stato catturato il latitante Giuseppe Mastini detto Johnny Lo Zingaro, evaso il 30 giugno dal carcere di Fossano (Cuneo)”.

L’uomo è stato trovato in un appartamento di Taverne d’Arbia, in provincia di Siena, e assieme a lui c’erano anche la compagna e qualche fiancheggiatore. L’operazione è stata condotta dagli agenti dello Sco della Polizia, delle squadre mobili di Cuneo, Lucca e Siena, e dalle forze del Nucleo investigativo centrale della Polizia Penitenziaria.

E’ così durata meno di un mese la fuga di Giuseppe Mastini, finito in carcere con la condanna all’ergastolo per essere stato protagonista di una lunga scia di sangue che ha infiammato l’Italia negli anni Settanta. Tra i casi più celebri, a Johnny Lo Zingaro è stata attribuita la morte di Pier Paolo Pasolini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code