Corea del Nord e Stati Uniti a un passo dalla guerra atomica

La guerra tra Stati Uniti e Corea del Nord è a un passo. Pyongyang minaccia: “Ridurremo l’America in cenere”. Trump ribatte: “Siamo pronti”.

La guerra tra Stati Uniti e Corea del Nord è sempre più vicina. Si tratta di un vero e proprio incubo per la comunità internazionale e per i mercati, che temono ora di doversi confrontare non con un conflitto qualsiasi, ma con una guerra atomica.

Gli ultimi botta e risposta tra Pyongyang e Washington, del resto, stanno lasciando spazio a pochi dubbi. Se il leader nordcoreano ha minacciato di “spazzare via, cancellare e ridurre in cenere” gli Stati Uniti, dall’altra parte c’è un Trump che senza colpo ferire ha parlato di un’America che è “pronta a colpire”. “Spero che Kim si renda conto della gravità di quanto ho detto – ha poi aggiunto Trump -, anzi, credo proprio si mentirà delle minacce fatte agli Stati Uniti”.

La comunità internazionale continua a seguire con apprensione gli scambi verbali che i due si stanno scambiando.

A prendere la parola è stato anche il governo di Mosca, che per voce del ministro degli Esteri Sergei Lavrov, ha parlato di una guerra sempre più probabile. Per questo il Cremlino ha rafforzato i sistemi anti-aerei nella sua area più ad Est. Anche il Giappone sta provvedendo a rafforzare le proprie difese, soprattutto perché nell’ottica di una guerra sarebbe chiamato ad intervenire in funzione anti-Pyongyang.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code