Uragano Harvey, Texas in difficoltà: almeno 5 morti

Almeno 5 le vittime mietute dall’uragano Harvey che si è abbattuto sul Texas. La macchina dei soccorsi è ora in difficoltà a causa delle piogge torrenziali.

Sono almeno cinque le vittime finora accertate dell’uragano Harvey, che nelle scorse ore si è abbattuto prepotentemente sul Texas. I soccorsi sono ancora in piena attività, mentre l’uragano, ora declassato a tempesta tropicale, continua a riversarsi nell’entroterra texano a suon di piogge torrenziali che hanno procurato diversi allagamenti. Il bilancio delle vittime, proprio per questi ulteriori danni, potrebbe ancora lievitare.

In campo sono scesi migliaia di soccorritori che a suon di gommoni e mezzi speciali stanno facendo il possibile per setacciare città e villaggi alla ricerca di eventuali persone in difficoltà e di cittadini rimasti intrappolati dalle inondazioni. Molte zone sono inaccessibili, e le piogge, che a quanto sembra dureranno ancora per diversi giorni, certo non aiutano ad accelerare la macchina dei soccorsi.

In tutto questo, Twitter si sta rivelando di fondamentale importanza: molti appelli di richiesta di aiuto sono stati fatti proprio tramite il social network dei cinguettii, che infatti viene costantemente monitorato da autorità e soccorritori. Gli autori dei post, nella gran parte dei casi rimasti senza luce e utenze varie, lasciano indirizzo e numero telefonico per poter essere aiutati più in fretta.

Decine di persone, accogliendo l’invito avanzato dalle autorità, si stanno poi riversando sui tetti delle loro case dove agitano lenzuola, asciugamani e oggetti di vario tipo: in questo modo gli elicotteri dei soccorritori riescono a notare meglio le loro richieste di aiuto.

Foto: Ansa.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code