Texas, uragano Harvey: le vittime salgono a 37

Si aggrava il bilancio delle vittime lasciato dall’uragano Harvey: i morti sono almeno 37.

Inizialmente si parlava di poco più che di una decina di morti, ma ora dopo ora il bilancio delle vittime causate dall’uragano Harvey è salito drammaticamente. Ad oggi, infatti, risulta che 37 persone abbiano perso la vita per via delle inondazioni seguite al passaggio della tempesta Harvey, che come noto ha devastato intere zone del Texas.

Tre di questi morti sono stati confermati proprio nelle ultimissime ore. Due donne, una di 89 e l’altra di 76 anni, sono morte annegate (la prima in casa e l’altra vicino ad un’auto). Una terza donna, 45 anni, ha lasciato la sua automobile per cercare di salvarsi ma è comunque stata travolta dalla piena.

Ci sono ancora ampie zone da esplorare, per cui è altamente probabile che il bilancio delle vittime finirà con l’aumentare ulteriormente. Inoltre le autorità del Paese temono che un impianto chimico nei pressi di Houston possa esplodere o prendere fuoco e aggravare così la conta dei danni già provocati dall’uragano Harvey.

Insomma, il disastro prodotto da Harvey è enorme. Il governatore del Texas Greg Abbott ha affermato che i danni causati da Harvey sono di gran lunga maggiori rispetto a quelli causati da Katrina nel 2005 e da Sandy nel 2012, dove i morti furono comunque molti di più.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code