Paura a Londra: ordigno esplode nella metro. Diversi feriti

Un ordigno è esploso nella metropolitana di Londra: diversi i feriti. La prima ipotesi è quella di terrorismo.

Stamane, alle 8:20 circa, un ordigno artigianale è stato fatto esplodere nella metropolitana di Londra. Il convoglio, che si stava dirigendo verso la stazione di Parsons Green, era solito trasportare pendolari, e infatti nell’esplosione ci sono stati 18 feriti (seppur nessuno in gravi condizioni).

Il sindaco di Londra Sadiq Khan ha prontamente rilasciato una dichiarazione, facendo sapere che sono tuttora in corso indagini volte ad accertare l’identità dell’uomo che ha organizzato il tutto.

Al momento la polizia non ha comunicato alcun arresto, ma degli indizi lasciano supporre che l’ordigno sia stato piazzato lì a fini terroristici. I media britannici intanto raccontano dello spavento che si son prese decine e decine di persone che, come abitualmente accade in una normale mattina di settembre, erano solite affollare la metropolitana. Nella fuga si è prodotta una pericolosa calca, e anche molti bambini, a bordo del treno per recarsi a scuola, sono rimasti feriti dal fuggi-fuggi che si è venuto a creare nella stazione.

Ora la stazione è pattugliata da agenti armati e dagli artificieri che stanno disattivando un secondo ordigno trovato sempre nella Parsons Green. Questo secondo ordigno non è esploso completamente, e questo, a detta di Scotland Yard, spiegherebbe i danni tutto sommato limitati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code