Le 10 cose che (forse) non sai su google

La nostra porta sul mondo: da più di un decennio Google ci accompagna nel lavoro e nel tempo libero. Eppure, come riportato da What Culture, potrebbero esserci delle cose che ancora non sai sul colosso del web.

1. Milioni di ricerche – Due milioni di ricerche per ogni secondo. E l’home page di Google riceve qualcosa come 620 milioni di contatti al giorno.

2. Veloce, più di tutti – L’Home page di Google è la pagina che ha il minor tempo di caricamento del web: per questo spesso viene usata per testare la velocità delle connessioni a Internet.

3. Il dinosauro – Davanti a uno degli edifici principali del campus di Mountain View troneggia lo scheletro di un T-Rex (ribattezzato Stan), che sarebbe stato trovato mentre si eseguivano gli scavi per realizzare lo stabile.

4. Street View, con qualunque mezzo – Per fotografare ogni angolo del mondo nei minimi dettagli non sono state usate solo le macchine, ma anche uomini, barche e perfino cammelli.

5. Google paga Mozilla – Google versa a Mozilla milioni di dollari l’anno. In cambio, Firefox usa Google come motore di ricerca predefinito.

6. Yahoo stava per comprare Google – Nel 1997 a Yahoo era stata offerta la possibilità di comprare Google per un milione di dollari. L’affare, però, non si concluse. Oggi Yahoo vale 20 miliardi di dollari, Google vale 200 miliardi.

7. Verso l’infinito e oltre… – All’inizio del 2004 Google aveva annunciato di avere intenzione di avviare un progetto per costruire una base permanente sulla Luna.

8. …la vita – Nel 2012 Google ha assunto Ray Kurzweil, che starebbe studiando un modo per estendere all’infinito la vita umana.

9. Cosa succede se Google non funziona? – Raramente Google ha problemi, ma quando capita la gente spegne il computer. Uno studio dello scorso anno ha evidenziato come in questi casi il 40% degli utenti del web abbandonerebbe la scrivania nel caso in cui Google non fosse raggiungibile.

10. Il miglior ambiente di lavoro – Il quartier generale di Google è considerato come il paese dei balocchi per i lavoratori dipendenti: il personale è invitato a svolgere il suo compito sentendosi a proprio agio e per questo si possono trovare scivoli, aree relax e chiunque può portare con sé in ufficio il proprio cane o gatto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code