Esame di maturità: le tracce della prima prova

Oggi prende il via l’esame di maturità per mezzo milione di ragazzi. Ufficiali le tracce della prima prova 2016: ecco quali sono!

Gli esami di maturità 2016 hanno ufficialmente preso il via, e come da tradizione ecco che in questa giornata di prima prova si rincorrono le tracce uscite dalle segrete stanze del Ministero dell’Istruzione. Una delle tracce disponibili chiama in causa il grande intellettuale Umberto Eco, ed in particolar modo un brano tratto dalla raccolta Sulla Letteratura del 2002.

Per quanto riguarda la tipologia B (saggio o articolo di giornale), spazio invece all’ardente tema del rapporto tra padre e figlio in ambito artistico-letterario con spunti presi da Il figliol prodigo di De Chirico, da Mio padre è stato per me l’assassino di Umberto Saba, da Con gli occhi chiusi di Federico Tozzi e da Lettera al padre di Franz Kafka. La traccia a tema tecnico-scientifico è stata affidata all’avventura dell’uomo nello spazio, con il testo di Simone Valesini Samantha Cristoforetti si racconta al ritorno dallo spazio.

A guidare l’indirizzo socio-economico c’è invece il Pil come “misura di tutto” in merito al quale i maturandi hanno potuto avvalersi di un discorso di Robert Kennedy. E per finire, una traccia storico-politica tutta incentrata sul valore del paesaggio e che contiene per l’occasione anche un discorso di Vittorio Sgarbi pronunciato durante la manifestazione di commemorazione dei 150 anni dell’Unità di Italia.

Per quanto attiene la tipologia C, invece, c’è il suffragio universale con il voto alle donne concesso per la prima volta nel 1946. E per finire la tipologia D (attualità), nell’ambito del quale i ragazzi sono stati chiamati a trattare il tema dei “confini” interagendo con un estratto di Significati del confine – I limiti naturali, storici e mentali di Piero Zanini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code