Amazon contratta con Enel: tre centrali elettriche nel mirino

Amazon contratta con Enel la cessione di tre centrali elettriche site nel piemontese. L’obiettivo? Creare delle server farm in Italia.

Amazon torna ad essere interessata alla centrale di Montalto, tanto è vero che il Corriere della Sera parla nuovamente di questo come di un progetto che l’azienda statunitense starebbe sommessamente portando avanti: sembra in poche parole che l’intenzione di Amazon sia quella di rilevare dall’Enel i siti di tre centrali elettriche, per trasformarle poi in di server farm utili per la creazione di un data center. E quello di Montalto di Castro rientra appunto tra i siti presumibilmente destinati alla cessione.

Come viene riportato, “Amazon potrebbe acquistare 3 centrali Enel per un totale di 300 megawatt di potenza e, tra queste, potrebbe esserci anche quella di Montalto di Castro, il sito nucleare nel viterbese mai entrato in funzione a causa del referendum del 1987 e trasformatosi negli anni in un vero ecomostro”.

L’obiettivo del gruppo fondato da Jeff Bezos è costruire in Italia delle server farm per gestire il traffico web non solo italiano, ma se vogliamo di tutta l’Europa del Sud. Enel, infatti, proprio negli ultimi giorni ha completato la migrazione dei suoi dati verso Amazon Web Services che per il momento lavora nel Vecchio Continente con dei siti installati a Francoforte e in Irlanda.

Le centrali su cui ci sarebbe l’intenzione di investire, “sono già state visitate e Amazon, a margine dell’ispezione, si sarebbe detta interessata a quelle piemontesi tra cui anche quella di Trino Vercellese”. Per quel che riguarda il sito di Montalto, invece, “esisterebbero dei dubbi legati soprattutto alla dimensione dell’area”.

L’interesse, insomma, c’è. E ora quel che resta da fare è attendere il via libera da parte di Amazon: “Da Seattle, dove si trova il quartiere generale della società, dovrebbe arrivare in queste ore il via libera definitivo. La società ha preferito non commentare”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code