Renzi: “Entro l’anno inauguriamo la Salerno-Reggio Calabria”

Il premier Matteo Renzi annuncia i passi in avanti compiuti sulla Salerno-Reggio Calabria, e promette: “Inaugurazione il 22 dicembre”.

Il presidente del Consiglio Matteo Renzi lo ha promesso: entro il 22 dicembre prossimo la famosa autostrada che collega Salerno a Reggio Calabria verrà definitivamente completata. Si tratta di una delle opere pubbliche più costose, inefficienti e incomplete che l’Italia ricordi, ma dopo anni e anni di attesa e un grande sperpero di denaro, finalmente pare ci si trovi vicino ad un punto di svolta.

“Il 22 dicembre insieme al ministro Delrio percorrerò per intero l’autostrada, da Salerno a Reggio Calabria perché l’Italia è molto più grande di chi vorrebbe fermarla. Noi – ha aggiunto il premier – siamo più forti di quelli che sanno solo dire che non ce la si farà”.

Grazie all’apertura del tratto compreso tra Laino Borgo e Campotenese, questa estate è la prima nella storia in cui gli automobilisti potranno percorrere senza cantieri e senza deviazioni tutta l’arteria di 443 km sia in direzione nord che in direzione sud. Tutto merito di investimenti pubblici che sono ripartiti e di un piano d’azione che è stato rispolverato dalle segrete stanze in cui veniva tenuto nascosto.

“Gli investimenti vanno fatti. Combattendo la corruzione, ma vanno fatti. Le infrastrutture – ha spiegato Renzi – sono lo strumento attraverso il quale un Paese esce dalla crisi”.

Attualmente il tratto è semi-completato, nel senso che può essere percorso senza particolari problemi di sorta. Per il momento i lavori sono fermi affinché l’esodo estivo dei vacanzieri possa aver luogo senza troppi intoppi, ma da settembre la tratta sarà “rincantierizzata” per portare a termine i lavori di rifinitura e di posa della nuova pavimentazione. Contenti di tutto quanto ciò coloro che usano spesso la Salerno-Reggio Calabria, tra cui anche il sindaco di Campagna (Salerno) che ha detto: “Finalmente sembra finire un calvario, qualcosa che sembrava infinito”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code