Twitter, altra svolta: arrivano i video a 360°. Ma c’è il trucco…

La guerra dei social prosegue a colpi di… video. Gli appassionati di Nba saranno infatti i primi a poter testare il nuovo servizio di twitter, che sfida il rivale facebook e pure You Tube cominciando a supportare i video a 360°. Una schiacciata di Curry o di LeBron durante Warriors-Cleveland, come riporta il sito “The Verge”, potranno infatti essere visti dai social-fans grazie a questa tecnologia, anche se non direttamente. A differenziare i procedimenti è il fatto che su twitter i video a 360°, realizzati graize all’innovativa videocamera Samsung Gear 360, potranno essere condivisi rimandando tramite link ad siti esterni.

In altre parole, per provare a sfondare alla voce video, che non è il pezzo forte alla base della popolarità di twitter, capace comunque di affermarsi nel tempo come pioniere in alcuni rami della specialità (si pensi alla rivoluzione dei Vines), ci sarà ancora bisogno di appoggiarsi a realtà esterne, non il massimo per chi vede in pericoloso ribasso la propria popolarità.

La differenza rispetto agli strumenti che offrono il supporto diretto è comunque ancora sostanziale e pur offrendo agli appassionati del social di microblogging un’interessante opzione per improvvisarsi operatori, sembra in grado di far pendere dalla parte dei tradizionalisti, di coloro secondo i quali la parola video fa rima, e continuerà a farlo anche nel breve periodo, con la parola Facebook, che permette ai propri utenti di gestire i video in modo del tutto autonomo.

Chiaro comunque il tentativo di Jack Dorsey di arrestare un declino che sembra sempre più evidente nei numeri e già mascherato dal rivoluzionario annuncio dell’introduzione di un nuovo sistema di post che escluda il famoso conteggio dei 140 caratteri. Il rischio però è che a furia di innovarsi, twitter perda la propria identità. E fatichi a reggere la poderosa ascesa di Snapchat, oltre che la popolarità che sembra eterna del social di Mark Zuckerberg.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code