Alfano avverte: “Da settembre ricollocheremo i migranti”

Immigrazione. Alfano promette che da settembre l’Italia potrà iniziare a ricollocare i suoi profughi in altri Paesi europei. Si partirà con la Germania.

Intervistato dai microfoni di Repubblica Tv, il ministro dell’Interno Angelino Alfano garantisce che “da settembre centinaia di profughi al mese verranno ricollocati in Germania”.

Alfano ritiene che la ricollocazione dei richiedenti asilo sia stato il vero punto debole dell’Europa, per cui questo cambio di passo è da guardare con favore, soprattutto considerando che avviene a margine di un incontro con il ministro degli Interni tedesco Thomas De Maizière.

“Se parte bene con la Germania – continua Alfano – crediamo che finirà altrettanto bene anche con gli altri Paesi dell’Unione. Bisogna ricordare che nel 2015 la Germania si è caricata 1 milione di profughi, quindi se oltre a quelli già presi, la Germania ne prende pure una parte dei nostri, significa che anche altri Paesi europei potranno fare lo stesso”.

Alfano fa sapere che la ricetta perseguita dal governo italiano è quella di “redistribuire in Europa tutti quelli che scappano da condizioni di morte e di violenza, e rimpatriare gli irregolari dopo averli naturalmente salvati”. Ma secondo il ministro bisogna mostrare anche il pugno duro con quei paesi africani che si intascano i fondi per la cooperazione ma non lavorano come promesso, perché questo rimane, fino a prova contraria, uno degli aspetti più incredibili che ruotano attorno alla questione immigrazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code