Energia green: in Olanda arrivano prime centrali a letame

In Olanda nascono i primi impianti che trasformano il letame delle vacche in energia pulita.

Oggi giorno abbiamo imparato che l’energia la si può ricavare nei modi più impensabili. Anzi, nel 2016 siamo arrivati al punto da riuscire a generare energia persino dal letame. Il primo Paese che sfrutterà questa “materia prima” per produrre energia è come al solito la sempre avveniristica Olanda, terra che dà ospitalità a Friesland Campina, una grande cooperativa di produttori di latte che ha investito 150 milioni di euro per trasformare gli escrementi delle vacche in energia pulita!

Il progetto varato da Friesland si chiama “Jumpstart”. Dietro questo nome si nasconde un progetto, dunque, ma soprattutto una finanziaria che avrà il compito di aiutare i propri fornitori – 200 all’anno e 1000 entro il 2020 – ad adeguare le rispettive aziende con un impianto di generazione elettrica alimentato, per l’appunto, con il letame delle vacche.

Il primo esperimento è già stato avviato una ventina di giorni fa nella fattoria degli Heeg, dove 175 mucche vedono trasformati i loro escrementi in energia green. Il risultato si è rivelato stupefacente: in tre settimane di messa in prova sono stati prodotti 10mila Kilowattora di energia, un quantitativo sufficiente per dare la luce a tre case per un intero anno.

Con un apposito sistema a incentivi e con l’appoggio di finanziamenti pubblici, viene naturale pensare che questo sistema di produzione di energia diverrà di qui a breve un qualcosa di radicato in Olanda. A questo punto non possiamo non augurarci che questi impianti assolutamente innovativi attecchiscano anche qui in Italia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code